Quanto costa un Bouledogue francese? Quando il risparmio potrebbe essere il peggior nemico del tuo migliore amico!

Vorresti trovare il tuo migliore amico ma l’impresa si sta rilevando più difficile di quello che ti aspettavi, centinaia di annunci su cuccioli in vendita, dai 600 ai 2.000 euro, ma perché la differenza di prezzo è cosi elevata? Da sempre il commercio di cani è fonte di guadagno sia per persone effettivamente competenti, sia per quelle improvvisate nel settore, e la differenza di prezzo, molto spesso, varia in base a questo. Attenzione, non sto dicendo che se un cucciolo costa poco allora il rivenditore è un incompetente e al contrario uno ferrato, ma molto spesso capita che un cucciolo venga ingiustamente prezzato a caso, senza valutare le effettive caratteristiche che ne determinano il valore,

Noi Bouledogue ci teniamo a precisare che non siamo merce, ma compagni di vita, di una razza davvero speciale, per questo il nostro valore è alto, ci teniamo ad avere affianco un padroncino che sia preparato ad prendersi cura di noi.

Solitamente la scelta più consigliata per acquistare un mio simile è in un allevamento regolarmente registrato Enci, (Ente Nazionale Cinofilia Italiana) nella quale vengono fatti riprodurre Mamme e Papà seguendo linee di sangue precise, alla base di tanti studi sulla genetica e sui singoli individui in questione. Questa scelta spesso si dimostra essere la più dispendiosa, in quanto il prezzo di un cucciolo si aggira tra i 1.300 e i 2.000 euro, ma allo stesso tempo è anche una delle più sicure, che ci garantiscono professionalità, cura del cucciolo e controlli rigorosi dal concepimento all’acquisto.

Comprare un cucciolo da allevatori amatoriali, può sembrare la scelta economicamente più facile, insomma, stiamo parlando di un cucciolo, il miracolo della natura è già compiuto, cosa potrebbe mai cambiare? La sostanziale differenza è la salute del piccolo che potrebbe (sottolineo potrebbe) essere stato svezzato in ambienti poco puliti, spesso casalinghi, a contatto con persone, bambini, oggetti che per l’appunto, non essendo un allevamento riconosciuto e controllato, potrebbero mettere a rischio il vostro amico. Inoltre, potrebbe capitare che l’accoppiamento dei genitori sia avvenuto a caso e questo spesso porta a malattie genetiche e non solo. Per non parlare dei controlli, vaccini e quant’altro, ammettiamolo, se un cucciolo costa 600 euro, per forza di cose un allevatore amatoriale dovrà risparmiare da qualche parte, per avere un effettivo guadagno sulla cucciolata, e nella peggiore delle ipotesi il risparmio viene applicato su vaccini e cibo.

Insomma, i controlli per la corretta crescita di noi cuccioli sono costosi e indispensabili, in particolare noi Bouledogue francesi necessitiamo di moltissimi controlli, perchè siamo soggetti a molte allergie, problemi respiratori e cardiaci, anche le nostre articolazioni sono delicate, per non parlare della nostra pelle. Il nostro costo è notevolmente alto, rispetto ad altre altrettanto belle razze, proprio perché la nostra cura richiede molta pazienza, un sacco di spese e tempo, tanto tempo!

Se sei interessato, qui sotto ti scrivo la mia esperienza personale, ed i problemi che i miei mamma e papà hanno riscontrato nell’acquisto del loro migliore amico (alla fine hanno trovato me, cosa potevano desiderare di più?!) 😉

I miei genitori desideravano tanto una piccola Bouledogue francese, femmina, e l’avrebbero chiamata Isotta. Ma non sapevano che io li stavo già aspettando nella pancia della mia mamma, e che avrei avuto una piccola sorpresina per loro. Insomma, cercavano insistentemente su internet, ma trovavano solo cuccioli maschi, caille (bianchi e neri), o blue (che per intenderci è un miscuglio pericoloso per noi, e assolutamente non di razza). Per un mese hanno cercato senza trovare mai un allevamento che li soddisfacesse, o che gli desse un senso di sicurezza e fiducia.

Un bel giorno la mia mamma, prese il telefono appena sveglia mentre papà era in giro per fare spese, e vide un annuncio di una cucciolotta di appena 30 giorini, fulva (marroncina, come me) con un bellissimo fiore vicino. Visto quel splendido manto, non ci pensò due volte, prese il telefono e telefono all’allevatrice e le chiese subito informazioni, ma rimase spiazzata quando la signorina, molto gentile e disponibile, le rispose che era rimasto solamente un maschietto fulvo disponibile della cucciolata. Un po’ delusa chiese comunque di inviarle foto e video di questo piccolo rimasto, e appena lo vide (stiamo parlando di me) fu amore a prima vista. Telefonò al mio papà e gli disse, questa sera andiamo a prenderlo, è lui, è il nostro piccolo l’ho riconosciuto.

Purtroppo gli orari non coincidevano con il ritorno della mia nonna, che sarebbe tornata dal lavoro tardi, per cui mamma e papà dovettero partire per venire a prendermi con la moto, (a novembre, sai che freddo?) per poi farsi raggiungere da lei con l’auto. Insomma, per 45 minuti guidarono al freddo per venire da me. Appena arrivati, ci guardammo per un istante negli occhi, e li, tutti e tre, capimmo che saremmo stati per sempre insieme. Insomma, alla fine ho il pisellino e mi chiamo Chester, una bellissima sorpresa no?

Loro mi pagarono 1.250 euro, un prezzo scontato e di favore fatto dai miei vecchi padroncini per una serie di motivazioni, e sono stato super controllato, ho ricevuto tutte le coccole di cui necessitavo e mi hanno dato le più accurate cure per assicurarsi che fossi in salute, pronto per raggiungere la mia nuova casa!

Sono in piena forma, anche se ogni tanto sono un po’ infastidito dalle cose che mi fanno pizzicare tutto, ma tutto sommato, sono una vera roccia! 😉

Spero che il mio racconto vi sia piaciuto, se avete altre domande, risponderò molto volentieri qui sotto!

Qua la zampa, Chester! 😉

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...